Con quale frequenza è necessario aggiornare i fogli SDS - Guida 2022

Il mondo in cui viviamo è pieno di sostanze chimiche, dal nostro corpo che ne produce alcune all'acqua che beviamo, che è un composto chimico.

Ci sono numerosi prodotti chimici nel nostro mondo e la maggior parte di loro sono composti sintetici artificiali che usiamo quasi ogni giorno come benzina, vernici, detergenti per la casa, detersivi, articoli da toeletta, salviette e molti altri. Sebbene nessuno possa essere d'accordo su quanto di questi siano in giro nel mondo, i professionisti hanno convenuto che oltre 100,000 sostanze chimiche fanno parte della nostra vita.

Ora, è normale che ci sforziamo di imparare tutto il possibile su qualsiasi prodotto chimico prima di usarlo. Queste informazioni sono disponibili sotto forma di una pubblicazione gratuita nota come SDS (Scheda di dati di sicurezza). Questi fogli sono creati in conformità con le linee guida OSHA, che impongono che tutti i produttori, distributori e importatori di prodotti chimici dispongano di SDS (precedentemente note come MSDS - Schede di sicurezza dei materiali). Questo è il modo in cui trasmettono i pericoli dei prodotti a tutti noi che siamo interessati o li utilizziamo per le nostre esigenze.

Fonte: Chemicals.ie

Tutte queste SDS sono soggette a controlli e controlli rigorosi, motivo per cui devono seguire un formato specifico e fornire informazioni molto dettagliate in 16 diverse sezioni. Poiché le leggi e le legislazioni cambiano molto velocemente, hai bisogno di qualcuno che si occupi delle tue SDS e le aggiorni man mano che si verificano le modifiche. Qui è dove questo sito può aiutarti immensamente e pensiamo che dovresti controllarli.

Non continuiamo l'argomento dei fogli SDS e quanto spesso devono essere aggiornati!

Quando si tratta di queste cose non si può mai essere davvero troppo attenti. Le schede tecniche SDS sono qualcosa che è fortemente regolamentato e sorvegliato, il che significa che devi sempre avere i tuoi dati allineati e aggiornati. La risposta breve alla domanda del nostro argomento di oggi è che i fogli SDS devono essere aggiornati ma ci sono anche alcune altre cose che devi sapere.

I tempi e le modalità di aggiornamento delle schede SDS variano a seconda dei prodotti della tua azienda e delle normative a cui sei soggetto. Tutte le schede tecniche devono essere aggiornate ogni tre anni, secondo gli standard del settore. Se non hai apportato modifiche sostanziali alla formulazione, questa è l'ultima volta che dovrai aggiornare le tue schede SDS. Se, invece, apporti modifiche, devi aggiornarle il prima possibile poiché tu, come produttore, così come i tuoi distributori, rivenditori e utenti finali, devi esserne a conoscenza.

Tutte le schede SDS dovevano essere aggiornate ogni tre anni in base ai precedenti standard CPR o prodotti controllati, indipendentemente da eventuali modifiche. La data della SDS deve essere entro tre anni da tale data. Questa legge è stata ora rivista e il Regolamento CPR ha rinunciato al ciclo di aggiornamento triennale in alcune aree, ma c'è ancora molta disinformazione là fuori. Sebbene alcune aree abbiano derogato a questa legge, altre no, il che significa che devi sapere dove ti trovi e quando questi documenti devono essere aggiornati. Qual è il punto qui? Poiché stai vendendo in parti del mondo in cui la legislazione CPR è ancora in vigore, dovrai aggiornare i tuoi fogli SDS per continuare a funzionare. Devi anche prendere in considerazione i requisiti federali e, se affermano che devi rivedere la tua SDS ogni volta che diventano disponibili nuovi dati sostanziali, devi rispettarli.

Fonte: topcable.com

Per la maggior parte di voi che si occupano di questo, dalle vostre operazioni quotidiane emergono numerose domande, motivo per cui è importante avere qualcuno con cui collaborare che possa occuparsi solo di queste normative e della formazione e dell'aggiornamento delle schede SDS. In questo modo puoi concentrarti sulla tua attività, produzione o distribuzione mentre qualcun altro che lavora per te si occupa di regolamenti, modifiche, notifiche e aggiornamenti di conseguenza, man mano che si presentano o come qualcosa di significativo.

Nuovi dati sono continuamente disponibili grazie a questa linea di studio e ha la capacità di migliorare la tua categorizzazione generale. Non c'è modo di determinare se è necessaria una modifica della classificazione senza immergersi nella formulazione del prodotto, verificare con i fornitori di miscele e così via. Con le norme e i regolamenti attuali, potresti mettere in pericolo la salute della tua azienda e quella dei tuoi utenti finali. Indipendentemente dagli orari ufficiali e dalle revisioni legislative e regolamentari, la cosa migliore che puoi fare per assicurarti che tutto sia legale e che tu sia tranquillo è aggiornare i tuoi fogli SDS il più spesso possibile, soprattutto se apporti modifiche, non importa come piccolo.

Ciò significa solo che tutti i produttori di prodotti chimici, i fornitori e tutti coloro che li trattano fino a quando non raggiungono gli scaffali e gli utenti finali devono disporre di un sistema periodico di revisione, revisione e aggiornamento delle loro schede SDS. Man mano che viene scoperto qualcosa di nuovo, man mano che vengono apportate modifiche, per qualsiasi prodotto venduto o prodotto, la revisione e l'aggiornamento delle schede SDS è d'obbligo.

C'è un'altra cosa importante e considera il periodo di tempo di cui devi conservare i tuoi fogli SDS. Poiché questi sono considerati documenti speciali definiti come record di esposizione dei dipendenti, secondo la legge è necessario averli al sicuro, mantenuti e disponibili per qualsiasi tipo di revisione o controllo per i prossimi 30 anni. Il lasso di tempo è lungo, ma poiché qui si parla di sostanze chimiche, deve essere fatto in quel modo, e non importa se una determinata sostanza chimica o composto chimico non è più in uso, per qualsiasi motivo.

Fonte: ultracleansystems.com

In conclusione, dobbiamo dire che fare affari che coinvolgono la produzione chimica, il trasporto, la vendita o la rivendita è un'attività altamente responsabile. Non solo noi lo siamo danneggiando la natura ma stiamo potenzialmente danneggiando anche gli esseri umani e gli animali. Questo è il motivo per cui è importante avere queste pubblicazioni che ci dicono il modo corretto di utilizzare e smaltire le sostanze chimiche di cui abbiamo bisogno o che utilizziamo. Le schede SDS sono lì per proteggerci ed è per questo che è necessario farle controllare, aggiornare e modificare periodicamente in base alle nuove occorrenze.