Orologio automatico o automatico a batteria: che è meglio

Esistono molti tipi di orologi, ma oggi ci concentreremo su quanto segue: automatico ea batteria. Gli orologi automatici sono alimentati dal movimento del polso, mentre gli orologi al quarzo a batteria, anche soprannominati, utilizzano una batteria come fonte di alimentazione.

La domanda su cui stiamo riflettendo oggi è: quale è meglio? Automatico o al quarzo? È una domanda difficile a cui rispondere. Non impossibile, però. Dobbiamo solo dare una buona occhiata a entrambi, confrontarli testa a testa e vedere quale esce in cima.

Dobbiamo iniziare?

Cosa sono gli orologi automatici e come funzionano?

Fonte: pinterest.com

Gli orologi automatici sono alimentati dal movimento del tuo polso. Come te muovi il polso, un peso (chiamato rotore) all'interno del dispositivo gira. Questo movimento carica la molla principale dell'orologio, che lo alimenta.

Gli orologi automatici sono molto precisi e non hanno bisogno di essere caricati con la frequenza di quelli meccanici normali. Tuttavia, a meno che non li indossi regolarmente, smetteranno di ticchettare fino a quando non li ricollegherai.

Cosa sono gli orologi al quarzo e come funzionano?

Fonte: facebook.com

Gli orologi al quarzo sono alimentati da batterie. Una batteria invia una corrente elettrica attraverso un pezzo di cristallo di quarzo. Il quarzo vibra a una frequenza molto precisa (32768 volte al secondo) e queste vibrazioni alimentano il dispositivo.

Gli orologi al quarzo sono molto precisi e non hanno bisogno di essere caricati. Tuttavia, le batterie alla fine si esauriranno e dovranno essere sostituite e perderai o guadagnerai alcuni secondi all'anno, ma non è qualcosa di cui dovresti mai preoccuparti.

Pro e contro degli orologi automatici

Fonte: Pinterest.com

Il modo migliore per capire se qualcosa è buono o cattivo è fare una lista di pro e contro. Quindi, iniziamo prima con le cose buone.

PRO:

  • Sono abbastanza precisi
  • Le batterie non sono necessarie
  • Non ha bisogno di essere avvolto se indossato regolarmente
  • Spesso sembrano brillanti
  • Può durare per giorni su una singola ferita

Gli orologi automatici sono abbastanza precisi, anche se meno precisi degli orologi a batteria. Tuttavia, la differenza è impercettibile.

Non richiedono nemmeno le batterie, quindi sono un'opzione più rispettosa dell'ambiente. Ma, soprattutto, non dipendono da alcuna fonte di alimentazione diversa dal movimento del polso. Quindi, dimentica le sostituzioni della batteria ogni due anni.

A differenza di quelli meccanici normali, gli orologi automatici non hanno bisogno di essere caricati se li indossi regolarmente. Il movimento del tuo braccio li manterrà ticchettanti.

Inoltre, molte persone ritengono che gli orologi automatici siano più eleganti e lussuosi di quelli a batteria. Ora, capiamo che se qualcosa è bello o meno è puramente soggettivo, ma tutto sommato, dobbiamo essere d'accordo con questa valutazione. A meno che non stiamo guardando una versione automatica di Casio di base. Quelli sembrano semplici e noiosi.

Infine, parliamo della riserva di carica. Alcuni orologi automatici richiedono ferite quotidiane per continuare a ticchettare, ma non è vero per tutti i modelli. Alcuni possono durare fino a 10 giorni, anche se la maggior parte di questi ti costerà un braccio e una gamba. Ma non devi pagare più del dovuto per le riserve di energia. Alcuni marchi di fascia media e convenienti come Boderry può durare alcuni giorni su una singola ferita. Un orologio Boderry automatico ha una riserva di carica di 72 ore, che è più che rispettabile.

Ora, diamo un'occhiata ai contro.

Contro:

  • Diventano meno precisi nel tempo
  • Devono essere indossati regolarmente
  • Spesso molto costoso

Sfortunatamente, queste cose diventeranno meno accurate con il passare del tempo. E non intendiamo solo dire che perderà qualche secondo all'anno, intendiamo dire che tra circa dieci anni dovrai metterlo a punto, il che potrebbe essere piuttosto costoso. Ora, è ovvio quanto sia sfortunato considerando che probabilmente hai pagato una grossa somma in primo luogo.

Inoltre, se sei un tipo di persona che indossa occasionalmente un orologio, probabilmente è meglio non prendere un automatico. Il motivo è che devono essere indossati per mantenerli ticchettanti. Non solo sarà fastidioso regolare l'orologio ogni volta che lo raccogli di nuovo, ma se lo indossi solo di tanto in tanto, alla fine danneggerai le parti delicate all'interno e distruggerai il tuo prezioso bene.

Ultimo ma non meno importante, le automatiche sono spesso molto costose. Stai cercando un paio di centinaia di dollari per uno decente, e se vuoi qualcosa di lussuoso, preparati a spendere da poche migliaia a decine, anche centinaia di migliaia. E, se vuoi davvero tirar fuori, alcuni costano qualche milione, quindi buttati fuori.

Pro e contro degli orologi al quarzo

Fonte: dunyaurdu.com

Gli orologi al quarzo sono i preferiti da molte persone, ed ecco perché.

PRO:

  • Non è necessario ferire
  • Spesso abbastanza abbordabile
  • Molto accurato
  • Leggero
  • Bassa manutenzione

Gli orologi al quarzo sono quelli che utilizzano una batteria per alimentare il movimento delle lancette, quindi non richiedono ferite. Questo può essere visto come un pro o un contro a seconda delle tue preferenze. Molte persone trovano che non doversi preoccupare di caricare l'orologio sia un'enorme comodità, mentre altri perdono il rituale di caricarlo ogni pochi giorni.

Anche gli orologi al quarzo sono spesso abbastanza convenienti, soprattutto se paragonati a quelli automatici. Questo perché non hanno tante parti mobili e non ne richiedono tanto artigianale creare.

Inoltre, sono molto precisi. Questo perché la batteria fornisce una fonte di alimentazione costante, a differenza di un orologio automatico che è alimentato dal movimento del polso. Ciò significa che i modelli al quarzo di solito guadagneranno o perderanno meno di pochi secondi all'anno.

Grazie al meccanismo molto più semplice e alla mancanza di molte parti mobili, gli orologi al quarzo sono spesso abbastanza leggeri. Questo può essere un vantaggio se trovi che i modelli più pesanti siano scomodi.

Infine, gli orologi al quarzo richiedono poca manutenzione. Dal momento che non hanno tante parti mobili, c'è meno che possono andare storte e non hanno bisogno di essere riparate tutte le volte che fanno quelle automatiche.

D'altro canto…

Contro:

  • Richiede una batteria
  • Difficile da riparare
  • Può essere di breve durata

Gli orologi al quarzo richiedono una batteria per funzionare. Anche se questo non è un grosso inconveniente, può essere qualcosa da considerare se stai cercando un modello che possa fermarsi ogni volta che la batteria si esaurisce.

Inoltre, gli orologi al quarzo possono essere difficili da riparare se qualcosa va storto. Questo perché il meccanismo è molto più complesso di quello di un orologio automatico, quindi ci sono meno parti sostituibili. Ciò significa che se qualcosa va storto, spesso è più economico e semplice sostituire l'intero dispositivo piuttosto che tentare di ripararlo.

Infine, gli orologi al quarzo possono essere di breve durata. Mentre è vero che il tuo Tissot al quarzo o un Grand Seiko ti dureranno una vita, qualcosa di più in linea con il budget di un normale Joe potrebbe non esserlo. Meglio ancora – probabilmente non lo farà.

Verdetto finale: quale è meglio?

Fonte: blog.crownandcaliber.com

Per come la vediamo, sia gli orologi automatici che quelli al quarzo hanno i loro alti e bassi. Alla fine, tutto si riduce a ciò che stai cercando in un orologio, non a quale sia il migliore.

Alcuni loderanno la complessità di un pezzo automatico, mentre altri si diletteranno nella semplicità di un buon quarzo. Significa che uno ha ragione e l'altro ha torto? No. Hanno entrambi ragione.

Cosa ne pensi?