Tutto quello che devi sapere sul marchio di prodotti per la cura della pelle Omorovicza

Probabilmente hai problemi nella pronuncia del marchio Omorovicza. Bene, per dirla nel modo più semplice possibile, si pronuncia come O-mor-o-veet-sa. Sì, questo è il marchio ungherese, di Budapest per la precisione. È la linea skincare formata attorno ai minerali acque curative trovato a Budapest.

Se ti abbiamo aiutato in questo, ecco alcune righe sull'Omorivicza. Ebbene, cosa hanno in comune una nobile famiglia ungherese, un laboratorio vincitore del Premio Nobel e un'antica sorgente termale? Bene, è il nome – Omorovicza.

È meglio se iniziamo dall'inizio. Quando si tratta di sorgenti e cura della pelle, in Ungheria è un grosso problema. I primi bagni termali di Budapest sono stati istituiti circa 2000 anni fa. In Ungheria, la cultura termale è un grosso problema. Anche i medici tendono a mandare i pazienti alle Terme per fare il bagno termale come momento di convalescenza. Per quanto riguarda le donne, vedono queste primavere come il fattore chiave per mantenere la buona cura della pelle e il benessere. In Ungheria non si va alle Terme solo in vacanza, è cosa comune visitarle spesso.

C'è qualcosa di significativo in queste acque? Bene, per dirla semplicemente, sì, c'è. Dal momento che Budapest è l'unica città al mondo in cui la crosta terrestre è più sottile. Ciò significa che l'acqua è più vicina alla superficie e il sole è maggiore, il che consente ai minerali di assorbire in modo più efficiente l'acqua mentre si sposta verso la superficie. Detto questo, Budapest ha più acque termali di qualsiasi altra città al mondo.

Stephen e Margaret de Heinrich de Omorovicza, marito e moglie, sono entrati nelle tradizioni dell'acqua curativa, li hanno collegati alla scienza solo per fondare la loro azienda nel 2006. Ogni prodotto Omorovicza contiene questi minerali tra cui zinco, rame e potassio. Questi aumentano il collagene e la produzione di elastina che rende la pelle più lenita ed elastica.

I prodotti che producono sono di lusso e piacevoli da usare. Alcuni sono nuovi come Acid Fix con il trio di acidi che eliminano le cellule della pelle morta e Aussie caviar lime per illuminare la pelle e riaffiorare la superficie. Hanno anche il bestseller come il balsamo detergente termico. Questo ha fango di palude ricco di magnesio e calcio da purificare. Inoltre, c'è l'Emulsione Elementale multitasking che viene utilizzata anche come idratante per la pelle grassa o come prevenzione per le carnagioni secche.

Alla fine, ma non meno importante, c'è la famosa Nebbia della Regina d'Ungheria. Questo prodotto è disponibile da MECCA in una bottiglia in edizione limitata creata per assomigliare al soffitto stellato blu della Racz Spa costruita dalla famiglia di Stpephen. In origine era per l'attuale regina Elisabetta d'Ungheria. The Mist è stato creato dalla ricetta del 14° secolo che la regina Elisabetta annotò in piega. Adorava il toner ed era convinta che la mantenesse giovane. È stata proposta dall'uomo che ha la metà dei suoi anni, quindi questa storia sembra plausibile.