Geofencing: uno degli strumenti più interessanti che tutti portano

Potresti essere perdonato per non sapere cosa sia il geofencing. Dopotutto, non tutti hanno familiarità con uno degli strumenti più belli che portano in tasca. Giusto. Se possiedi uno smartphone, porti con te una soluzione di geofencing ovunque tu vada. È uno strumento con cui puoi fare molte cose fantastiche.

Se usi il tuo smartphone per fare cose come localizzare ristoranti nella tua zona, stai già usando il geofencing senza nemmeno saperlo. Ma aspetta. Puoi anche utilizzare il geofencing per fare le cose automaticamente. Il geofencing può essere programmato per attivare eventi senza che tu debba estrarre il telefono, aprire un'app, inviare un messaggio di testo, ecc.

Funziona tutto utilizzando quelli stessi satelliti di posizionamento globale (GPS) che fanno funzionare il sistema di navigazione della tua auto. Poiché il GPS consente di tracciare la tua posizione in relazione a qualsiasi altro punto su una mappa virtuale, la tua posizione può essere utilizzata anche per attivare eventi digitali. È allora che il geofencing diventa davvero eccitante.

Vecchia e nuova tecnologia

Fonte:connectfleet.com.au

È ironico considerare che la tecnologia che rende possibile il geofencing è sia vecchia che nuova. È vecchio nel senso che esiste da decenni. Da quando il primo satellite GPS è entrato in orbita alla fine degli anni '1970, è stato teoricamente possibile tracciare il movimento in qualsiasi punto della Terra.

Il GPS e il geofencing sono stati a lungo utilizzati dagli allevatori di bestiame per tenere traccia dei loro animali. È stato utilizzato dalle aziende di autotrasporti per tenere traccia dei loro veicoli. Allora, cosa c'è di nuovo? Integrazione di GPS e geofencing con gli smartphone. Questo non è entrato in gioco fino a circa un decennio fa.

Ciò che rende tutto questo così eccitante è che non devi più investire migliaia di dollari in costose apparecchiature di geofencing per farne uso. Se hai uno smartphone in tasca, hai già l'hardware. Hai solo bisogno del software per sfruttare le capacità del tuo telefono.

Geofencing e domotica

Fonte: medium.com

La spinta a rendere mainstream la domotica ha spinto i produttori a integrare il geofencing con i loro dispositivi. Hanno fatto un lavoro così buono che il geofencing è ora un punto di forza piuttosto forte per interessare le persone al concetto di automazione domestica.

Secondo Vivint Smart Home, un fornitore di servizi di automazione domestica e sicurezza che opera negli Stati Uniti, il geofencing è uno dei modi migliori per ottenere il massimo da una strategia di integrazione dei prodotti di automazione domestica. L'integrazione di più dispositivi all'interno dello stesso ecosistema migliora le capacità di ciascuno. Collegarli tutti insieme con il geofencing porta l'integrazione a un livello superiore.

In breve, l'integrazione della domotica con il geofencing ti consente di attivare un numero qualsiasi di eventi domotici in base alla tua posizione. Una volta stabilito un programma, puoi dimenticartene. Verrà eseguito in base alla tua posizione in relazione alla tua area di geofencing stabilita.

Ecco solo due esempi:

  • Sblocca la porta - Qualcuno che lavora nel turno B potrebbe sentirsi più sicuro programmando il suo sistema domotico per sbloccare la porta d'ingresso mentre entra nel vialetto. Anche se non torna a casa prima di mezzanotte, non deve preoccuparsi di armeggiare con le chiavi. La porta d'ingresso si sblocca automaticamente e lei entra.
  • Spegnere le luci – I genitori possono sfruttare il geofencing per assicurarsi che tutte le luci siano spente quando nessuno è in casa. Il loro sistema è programmato per riconoscere quando lo smartphone della mamma lascia l'area di geofencing. Quando ciò accade, viene emesso un comando secondario per spegnere tutte le luci della casa.

Qualsiasi dispositivo integrabile in un sistema domotico può essere attivato anche dal geofencing. Si tratta davvero solo di assicurarsi che il dispositivo in questione si integri completamente con l'hub centrale del sistema. Finché i dispositivi possono comunicare attraverso l'ecosistema, possono essere manipolati con il geofencing.

Promemoria automatici

Potrebbe essere che non hai investito nella domotica e non hai intenzione di farlo. Bene. Ciò non significa che il geofencing non ti sia di alcuna utilità. Puoi ancora usarlo per altre cose. Ad esempio, il geofencing consente di impostare promemoria automatici per mantenerti in attività tutto il giorno.

Devi fermarti mentre torni a casa dal lavoro per prendere i pannolini? Con un'app di geofencing in grado di ricevere promemoria basati sulla posizione, puoi programmare il tuo telefono per avvisarti quando ti avvicini al negozio. A due isolati di distanza può dirti di fermarti a prendere i pannolini. Potresti essere in grado di organizzare le cose in modo che il promemoria venga riprodotto sul sistema audio della tua auto.

Geofencing per azioni personalizzate

Fonte:sykesmarketinggroup.com

Hai già letto di alcune delle cose interessanti di cui è capace il geofencing. Portiamolo al livello successivo con azioni personalizzate. Usando qualcosa noto come an Se dunque questo che (IFTTT), puoi programmare tutti i tipi di attività personalizzate in base esclusivamente alla tua posizione.

Forse tieni il Bluetooth del telefono spento durante il giorno in modo che non scarichi la carica della batteria. Quando sali in macchina, la accendi manualmente. Rinuncia a quella pratica vecchio stile e usa invece una ricetta IFTTT. La tua ricetta, programmata in un'app mobile sul tuo telefono, rileva quando esci dal tuo ufficio e ti dirigi verso la tua auto. Lungo la strada, emette il comando per accendere il tuo Bluetooth.

Le possibilità sono infinite con le ricette IFTTT. Puoi impostare una ricetta per inviare messaggi ai tuoi figli se non lasci il lavoro in tempo per andarli a prendere nei tempi previsti. Il testo può far loro sapere che sei in ritardo. È possibile impostare una ricetta per registrare automaticamente le ore di lavoro in a app calendario e un altro per fare in modo che il tuo telefono riproduca un messaggio di benvenuto a casa mentre entri dalla porta principale.

Il geofencing è davvero una tecnologia fantastica che troppo poche persone utilizzano. Ed è anche tecnologia a basso costo. Ce l'hai già in tasca. Quant'è fico?