Esfoliazione fisica vs chimica

Come le tante battaglie di bellezza, l'esfoliazione fisica contro chimica è alienante. Ad ogni modo, devi sapere quali sono le possibilità e le opzioni per te in questo. Alcuni dicono che lo scrub lussuoso sia migliore, mentre altri sono inclini a formule a base chimica per ottenere la levigatezza.

Quindi, qual è la reale differenza tra l'esfoliazione fisica e chimica?

Molti di voi sono stati "cresciuti" strofinando. Tuttavia, negli ultimi anni, il gioco della cura della pelle è cambiato molto. Oggi puoi fare sia l'esfoliazione (fisica che chimica) senza alcun danno. Quindi, per iniziare, l'esfoliazione fisica avviene quando il prodotto dai granuli delicati viene utilizzato per prelevare lo strato superficiale della pelle morta. D'altra parte, l'esfoliazione chimica dissolve le cellule morte della pelle. La procedura intraprende il processo di andare più in profondità per ottenere il nuovo ricambio cellulare che rende la pelle più liscia.

No, nessuno di questi è di alto livello per la cura della pelle. Devi usarlo correttamente per ottenere il risultato. Il punto è sapere quando e come usarli.

Né l'esfoliazione fisica né quella chimica sono superiori. Usati correttamente, entrambi hanno il loro posto: devi solo sapere quando e come usarli.

Innanzitutto, devi stabilire di cosa ha bisogno la tua pelle al momento prima di scegliere l'esfoliante.

Quando usi l'esfoliazione fisica

Fonte: insider.com

Bene, il momento migliore per optare per questa procedura è se trovi la tua pelle spessa o se ha accumulato cellule morte visibili in superficie. La ragione di questa condizione può essere la mancanza di esfoliazione di sorta. Puoi eseguirlo due volte a settimana.

Quando usi l'esfoliazione chimica

Questo tipo è più benefico per la pelle in quanto penetra più in profondità nella pelle. Quante volte a settimana lo utilizzerai dipende dalla forza del prodotto stesso. Alcuni di loro possono essere utilizzati una o due volte alla settimana. Tuttavia, ci sono anche quei prodotti che sono sicuri da usare quotidianamente. L'importante è leggere il manuale perché un uso eccessivo può irritare la pelle.

Tuttavia, è necessario conoscere la propria pelle prima di scegliere una delle opzioni sopra menzionate.

Preferisci lo scrub

Devi stare molto attento in quanto puoi fare micro strappi sullo strato della pelle che possono portare a danni ai capillari. Andrai sul sicuro se consulterai lo specialista della pelle per ricevere il consiglio perfetto per quale prodotto utilizzare.

Pelle sensibile

Fonte: cureskin.com

Il tipo di pelle e la formulazione sono la risposta a cosa usare. Se la tua pelle è sensibile, puoi fare più male che bene con l'esfoliazione troppo. In questo caso si consiglia di accompagnare enzimi della frutta come papaya, ananas o zucche. Questi sono morbidi e separeranno la pelle morta.

Se vuoi andare fino in fondo

Bene, se stabilisci che la tua pelle può sopportare la pressione, puoi usare l'esfoliante chimico che include l'acido glicolico o mandelico o acido salicilico. Questa sarebbe un'ottima opzione.

Per concludere, suggeriamo quali prodotti utilizzare con ciascuna tipologia. Quindi, per l'esfoliazione fisica, puoi utilizzare il Priori LCA fx160 2xFoliant Peel più lo Scrub. È un ottimo prodotto in quanto combina l'esfoliazione della pelle con un pizzico di levigante chimico.

Per quanto riguarda l'esfoliazione chimica, puoi utilizzare il Peel Multiacido Rigenerante Murad e la Lozione Biologique Recherche p50.

Questo è ciò che consigliamo dopo aver fatto determinate ricerche. Tuttavia, puoi fare la ricerca da solo e se trovi qualcosa di buono, puoi lasciarci un commento e condividerlo con noi.