Botox vs filler: quale è giusto per te?

La lotta per l'eterna giovinezza non finisce mai. Non si può infatti dire che esista un elisir che fermerà l'invecchiamento, ma esistono procedure cosmetiche con le quali possiamo mantenere il nostro aspetto il più giovane possibile. Questi sono trattamenti minimamente invasivi che sono ben noti a tutti: Botox e filler.

Per molto tempo, molte persone hanno pensato che fossero la stessa cosa, ma questi due metodi sono completamente diversi, ed è per questo che oggi chiariremo le differenze e ti aiuteremo a trovare ciò di cui hai bisogno. Naturalmente, se non sei un fan di questi trattamenti ma vorresti qualcosa di diverso, puoi anche dare un'occhiata alle alternative al CBD di Botox Sydney su www.starmedispa.com.au.

Ma visto che oggi siamo qui per risolvere un altro dilemma, cominciamo con il Botox:

Cos'è il Botox?

Fonte: allure.com

La proteina pura proveniente dai batteri nominati Clostridium botulinum è quello che oggi conosciamo come Botox. Oppure, Botox è l'abbreviazione di tossina botulinica, una nota neurotossina che rilassa i muscoli facciali, rendendo l'abbronzatura uniforme. L'effetto è temporaneo, ed è per questo che le rughe e le linee riappaiono dopo un po' di tempo. Piccole dosi di iniezioni di Botox interrompono la comunicazione tra neuroni e muscoli, arrestando gli spasmi muscolari nell'area trattata.

Le persone usano spesso Botox per affrontare le rughe dinamiche derivanti da movimenti facciali ripetitivi. Queste rughe compaiono spesso intorno agli occhi e alla bocca, così come sulla fronte. Poiché la tossina botulinica rilassa questi muscoli, la pelle appare più liscia, quasi senza linee visibili. In questo modo ottieni un aspetto più giovanile.

E quando si tratta della procedura, bastano pochi secondi. È veloce e diretto e potresti provare un minimo disagio. I risultati in genere diventano evidenti entro pochi giorni o una settimana dopo il trattamento e possono durare da tre a sei mesi circa.

Inoltre, tieni presente che Botox richiede una riapplicazione regolare per ottenere il massimo effetto. Se non mantieni i risultati, le rughe appariranno di nuovo, quindi arriva a questo se sei davvero pronto a dedicare abbastanza impegno ai trattamenti regolari.

Cosa sono i filler?

Fonte: fda.gov

I filler sono noti anche come filler dermici, il che significa che le sostanze iniettabili vengono utilizzate per ripristinare il volume e la pienezza di specifiche aree del viso. Con l'avanzare dell'età, alcune parti del nostro viso come la bocca e le guance possono sembrare cadenti, quindi i filler possono risolverlo per noi. Questi filtri sono tipicamente realizzati da acido ialuronico, una sostanza naturale presente nel corpo che aiuta a mantenere l'idratazione e la morbidezza della pelle.

Quindi, puoi già vedere la differenza. Mentre il Botox è una tossina che prende di mira le contrazioni muscolari, i filler riempiono semplicemente le aree meno voluminose del nostro viso. Sono comunemente usati per affrontare le rughe statiche, visibili anche quando il viso è a riposo, oltre che per valorizzare le labbra e le guance per un aspetto più giovanile e voluminoso.

La cosa buona è che i trattamenti di riempimento sono veloci quanto le iniezioni di Botox. A seconda della quantità e del tipo di filler, gli effetti possono durare fino a sei mesi, ma i filler di qualità possono offrire fino a due anni di comfort e un aspetto giovanile. Inoltre, persone diverse hanno una tolleranza individuale per i filler, che dipende dal metabolismo. Può capitare facilmente di "mangiare" i riempitivi in ​​anticipo, quindi si consigliano ritocchi regolari.

Come fare la scelta giusta Botox vs filler?

Fonte: www.emacolorado.com

Quando decidi se scegliere Botox o filler, devi conoscere il tuo problema e cosa vuoi ottenere. Sarebbe anche una buona idea testare entrambi gli approcci prima di apportare modifiche al tuo corpo. In questo modo, verificherai la tolleranza individuale agli ingredienti e saprai se qualcosa ti va bene o no.

Tuttavia, in generale, ci sono le seguenti cose a cui prestare attenzione:

  • Tipo di rughe – Il botox è più adatto per le rughe dinamiche causate dai movimenti muscolari, mentre i filler sono più efficaci per le rughe statiche e per ripristinare il volume perso. Dovresti anche essere consapevole di quante rughe hai e di come si sono formate. Questo ti aiuterà nella tua scelta.
  • Ringiovanimento del viso – I filler sono migliori se si desidera un ringiovanimento temporaneo non invasivo. Danno volume e rendono la pelle liscia e più giovane, il che significa che hanno un effetto antietà migliore del Botox.
  • Espressioni naturali – Osserva il tuo viso e rileva da dove ha avuto origine il problema. Tieni presente che se usi Botox o filler, non dovrebbero cambiare il tuo aspetto personale ma piuttosto migliorarlo.
  • Condizioni mediche preesistenti – È necessario informare l'estetista che eseguirà la procedura di qualsiasi disturbo di salute. Sebbene questi siano metodi sicuri, se hai una condizione cronica o un disturbo immunitario, né il Botox né i filler fanno per te.
  • bilancio – Entrambi sono generalmente metodi convenienti, ma i filler sono leggermente più economici e promettono risultati più duraturi. Discuti gli aspetti di bilancio con il tuo professionista cosmetico per determinare un piano che si allinei con il tuo comfort finanziario.
  • Aree di trattamento – I filler sono migliori per labbra e guance per più volume. Botox è abituato ridurre le rughe sulla fronte e intorno agli occhi.
  • I tempi di recupero – Le procedure sono brevi e puoi letteralmente eseguirle durante una pausa dal lavoro. Tuttavia, dovresti sapere che possono verificarsi arrossamenti o lividi, soprattutto dopo i filler. E i risultati diventano comunque visibili dopo pochi giorni.
  • Durata del risultato – Devi sapere che per entrambe le procedure sono necessari ritocchi regolari, per mantenere costantemente l'aspetto. E mentre gli effetti del Botox durano diversi mesi, i filler possono avere fino a diversi anni di risultati.

Il verdetto

Sapendo che si tratta di trattamenti minimamente invasivi, Botox e filler sono un ottimo modo per ottenere un aspetto giovanile, anche quando il tempo e l'età sono contro di te. Con un metodo scelto correttamente, otterrai la levigatura delle rughe e il riempimento di parti del viso che hanno perso elasticità.

Naturalmente, dovresti fare le tue ricerche e trovare un estetista professionista che ti aiuti durante il processo. Infine, è importante che ti piaccia il risultato ottenuto e ti senta bene con il tuo aspetto ringiovanito. E se stai prendendo di mira più aree del viso, potresti prendere in considerazione un trattamento combinato.

tag:

Chi Siamo

Ti invitiamo a immergerti nella narrazione di innovazione, competenza e infinite possibilità. Clicca per scoprire il…

Post Correlati

Scopri post correlati che estendono la narrazione. La nostra selezione curata ti assicura di non perdere mai il contesto più ampio. Fai clic, leggi e approfondisci gli argomenti che stuzzicano la tua curiosità.

Post Recenti